A piedi nudi nel mondo – Perfomance di Maria Jole Serreli

ARTE TERRA - 23/24/25 Luglio 2021

A piedi nudi nel mondo – Perfomance di Maria Jole Serreli

Maria Jole Serreli
Maria Jole Serreli - foto di F. C. Macis

25 Luglio 2021 – Ore 17:00

Giardino Sonoro – San Sperate

A piedi nudi nel mondo

Perfomance partecipativa di Maria Jole Serreli

Un percorso sensoriale meditativo ci riconnette alla terra

 

Prenotazione obbligatoria:
+39 324 5875094

25

Luglio 2021

Ore 17:00

Giardino Sonoro

San Sperate

A piedi nudi nel mondo

Perfomance partecipativa di Maria Jole Serreli

Un percorso sensoriale meditativo ci riconnette alla terra

 

Prenotazione obbligatoria:
+39 324 5875094

Maria Jole Serreli

Maria Jole Serreli (Roma, 1975), vive e lavora in Sardegna a Marrubiu (OR).
Le sue opere si trovano in Italia e all’estero in collezioni private e museali, in sedi istituzionali ed enti pubblici.
Al primo progetto del 1999 hanno fatto seguito mostre personali e collettive in Italia ed in ambito internazionale (Londra, Amburgo, Parigi). Attualmente è in corso un progetto in Cina.

 

Tra i premiati nel 2014 del Premio Adrenalina e del Premio Internazionale ‘Lìmen Arte 2015’.Ha partecipato a simposi e residenze artistiche tra cui ‘Cosenza 2015’, a cura di Alberto Dambruoso.

 

Tra gli eventi espositivi recenti, “A casa mia avevo tre sedie” (2020), a cura di Simona Campus, un’antologia dei lavori degli ultimi 5 anni allestiti in una dimensione installativa inedita.

 

Tra le le artiste di TERRAPROMESSA , itinerario d’arte contemporanea a cura di Barbara Pavan nell’ambito di IlluminAmatrice Festival delle Arti Contemporanee (2021)

Il percorso

Pinuccio Sciola fin da bambino ha capito che la sua missione era quella di raccontare la Madre Terra. Per realizzarla ha fatto suoi tutti gli elementi che la natura gli metteva a disposizione. Li ha raccolti, toccati, seminati, trasformati, e ne ha percepito appieno l’essenza, la genesi. All’interno della pietra ha trovato i segreti dell’universo e li ha donati a noi attraverso il suono, la voce della materia.

 

Con questo percorso sensoriale e meditativo ognuno di noi avrà modo di “ripercorrere i passi” di un Pinuccio Sciola bambino e di scoprire le stesse sensazioni di appartenenza alla terra, fulcro della sua ricerca artistica.

 

Questo percorso è un invito a camminare a piedi nudi per il mondo come faceva lui, in simbiosi con la Natura.

Per offrirti un'esperienza di navigazione migliore, questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. I cookie di terze parti potranno anche essere di profilazione. Se vuoi saperne di più e ricevere indicazioni sull'uso dei cookie, o se vuoi negare il consenso all'uso dei cookie leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi