Andrea Schirru – Terra e Perda

Il nostro Tempo non ha Tempo | 27-28-29 maggio 2022

Andrea Schirru – Terra e Perda

Andrea Schirru foto di Stefano Zedda
Andrea Schirru foto di Stefano Zedda

SABATO 28 MAGGIO 2022

Ore 9:00

Giardino Sonoro – San Sperate

Terra e Perda

Concerto piano solo di Andrea Schirru

Colazione a cura del biscottificio Dolci Sardi Corronca

 

Info biglietti di ingresso e prenotazioni:
+39 324 5875094

Terra e Perda Piano Solo

Il progetto Piano Solo nasce dall’esigenza di comunicare in maniera schietta e sincera un messaggio musicale estremamente personale e intimamente autobiografico; si tratta di un percorso che trasporta l’ascoltatore in una sorta di viaggio onirico, quasi senza soluzione di continuità, attraverso le melodie, i suoni e le immagini raccolte, filtrate ed elaborate dalla sensibilità del musicista.

 

L’idea è quella di presentare il risultato di un lungo e accurato lavoro su alcune composizioni originali che vengono però rielaborate estemporaneamente, nel tentativo di stabilire un forte legame fra esecutore e pubblico, cercando di ricreare quell’unicità del momento in cui l’uno condiziona l’altro e viceversa.

 

Il tessuto connettivo, che crea una sorta di filo rosso fra i diversi brani, è l’improvvisazione di matrice jazzistica a sua volta declinata in diversi altri stili: ambient, blues, pop, free.

Andrea Schirru

Nato nel 1989, intraprende lo studio del pianoforte all’età di 11 anni nell’ambito delle Scuole Medie a Indirizzo Musicale di San Sperate dando il via a un lungo percorso che lo porterà nel 2015 a diplomarsi in Pianoforte Classico al Conservatorio di Cagliari sotto la guida di Angela Tangianu; per un breve periodo studia Clavicembalo e Tastiere Antiche, sempre al Conservatorio di Cagliari, sotto la guida di Fernando De Luca e attualmente frequenta, presso il medesimo Conservatorio, il Bienno di Pianoforte Jazz seguito da Alessandro Di Liberto.

 

Attratto sin dalla più tenera età dal jazz, dalla black music nella sua totalità e dal pop/rock, parallelamente agli studi ha sempre affiancato un’intensa attività dal vivo e in studio di registrazione come pianista e tastierista solista e in diverse band, esplorando i generi musicali più disparati. Fra i progetti più attivi si possono citare “Elena & Andrea Schirru Duo” (Classica, Jazz), “Angelica Perra & Andrea Schirru Duo” (Classica, Jazz, Pop), “Malignis Cauponibus” (blues sperimentale), “The Dancefloor Stompers” (Soul, Funk, Cinematic), “The Longuettes” (Swing, Boogie-Woogie, 40-50’s Pop) e “La città di Notte” (Jazz, Blues).

 

Ha maturato esperienze lavorative in Istituti Privati, Paritari e Pubblici (Scuole Medie a Indirizzo Musicale, Licei Musicali, Scuole Civiche) come docente di Pianoforte Classico, Pianoforte Moderno, Teoria e Solfeggio e Storia della Musica; ha inoltre conseguito nel 2018 un Master di I Livello in Metodologie didattiche, psicologiche, antropologiche e teoria e metodi di progettazione.

 

Al momento insegna Pianoforte nella Scuola Media dell’Istituto Comprensivo Statale “Porcu- Satta” di Quartu Sant’Elena.
Si trova a suo agio sia negli ambienti musicali accademici che in quelli più informali preferendo soffermarsi più sul contenuto che sull’etichetta, cercando di esaltare, nei progetti di cui cura la parziale o totale direzione artistica, gli aspetti più autentici della musica nell’ottica di una comunicativa il più possibile estroversa.

 

Facebook

Instagram

YouTube

Per offrirti un'esperienza di navigazione migliore, questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. I cookie di terze parti potranno anche essere di profilazione. Se vuoi saperne di più e ricevere indicazioni sull'uso dei cookie, o se vuoi negare il consenso all'uso dei cookie leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi