Veronica Chessa

Veronica Chessa

 

(Orbetello 1975) Nel 1992 si diploma presso il Liceo Artistico di Grosseto, prosegue gli studi laureandosi all’Accademia di belle Arti di Firenze (sezione pittura) con una tesi in Estetica.
Nel 2004 si trasferisce a Fano, dove attualmente vive e lavora.
Collabora con la 3B gallery e la Contattogallery di Roma.
Al suo attivo numerose personali e collettive dislocate in tutto il territorio italiano fra gallerie, luoghi di interesse storico e siti istituzionali, tra cui la recente personale Ermellino sintetico a Villa Medici del Vascello (CR).

www.veronicachessa.blogspot.com

 

BESTIARIO SARDO: DI PADRE IN FIGLIO

Un progetto che consacra il legame tra me e le mie origini sarde, tra me e mio padre.
…”Strumento d’indagine delle verità nascoste, l’artista si avvale della fisiognomica nel tentativo di trarre gli aspetti caratteriali e psicologici dai lineamenti e dall’espressione del volto. (…) Immortalati in posa come nei ritratti d’epoca, gli animali caratteristici dell’isola assumono sembianze umane. L’incontro tra uomo e bestia si concretizza attraverso lo sguardo di Veronica sulla Sardegna, il più delle volte filtrato dai racconti tramandati oralmente dalla famiglia paterna…” Testo tratto dalla rassegna di illustrazione Di segno in segno curata da Roberta Vanali

Acconsentendo col tasto "Accetto" o proseguendo nella navigazione all'interno del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del nostro sito come definito nella relativa Cookie Policy Leggi Cookie Policy completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi