Gianfranco Pinna

Gianfranco Pinna 

 

(San Sperate 1970) Cresce nel pieno del movimento artistico e culturale del Paese Museo, portato avanti dal maestro Pinuccio Sciola.
Inizia ad appassionarsi alla scultura all’età di 25 anni, dopo l’incontro con un artista locale che gli insegna i primi rudimenti: se l’approccio, all’inizio, non è stato facile, scopre che lavorare a diretto contatto della materia è una fonte inesauribile di conoscenza.
Lavora vari tipi di materiale tra cui la pietra, il legno, la terracotta, il vetro e materiali da riciclo. Viene selezionato al concorso per giovani artisti sardi dalla fondazione Costantino Nivola di Orani.
Vince un concorso di scultura al comune di Seui e realizza una grande scultura in basalto.
Mostre e collettive alla Cittadella dei Musei a Cagliari e alla galleria la Bacheca di Cagliari.
Estemporanee di scultura nei Comuni di Decimommannu, Uta, Senorbí, Cagliari e Cortemilia in Piemonte.

Acconsentendo col tasto "Accetto" o proseguendo nella navigazione all'interno del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del nostro sito come definito nella relativa Cookie Policy Leggi Cookie Policy completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi